Registro Toscano Malattie Rare

Tu sei qui: Home > Presidio Aou meyer firenze-epatologia pediatrica

AOU MEYER FIRENZE-EPATOLOGIA PEDIATRICA

UO PEDIATRIA MEDICA, DH EPATOLOGIA PEDIATRICA


Viale Pieraccini, 24 - 50139 Firenze

Attività

L'Unità Operativa di Epatologia svolge attività per pazienti affetti da malattie che interessano fegato, vie biliari e pancreas, sia congenite che acquisite.
L'attività assistenziale si svolge in regime di ricovero ordinario presso il Dipartimento di Pediatria Internistica (Responsabile Dr. Massimo Resti) e in regime di Day Hospital.
Le principali malattie trattate sono:
- diagnosi della patologia epatobiliare neonatale (insufficienza epatica neonatale, emocromatosi neonatale, atresia delle vie biliari, colangite sclerosante neonatale, epatite gigantocellulare)
- ittero
- epatiti acute virali, batteriche, da farmaci, idiopatiche
- epatiti croniche virali (epatite C e B) e non
- monitoraggio della trasmissione perinatale del virus dell'Epatite C
- follow up dei pazienti sottoposti a trapianto di fegato
- ipertransaminasemie
- steatosi e steatoepatite non alcolica
- malattia di Wilson
- epatite autoimmune e colangite sclerosante autoimmune
- deficit α1 antitripsina
- litiasi della colecisti e delle vie biliari
- pancreatiti acute e croniche
- colestasi familiari progressive intraepatiche
- fibrosi e cirrosi epatica
- trombosi portale
- ipertensione portale
- epatopatie metaboliche
- angiomi epatici
- malformazioni biliari

Sito web

http://www.meyer.it/lay_not.php?IDNotizia=5874&IDCategoria=406

Giorni Appuntamento

COME PRENOTARE Prenotazione sia per DH sia per visite ambulatoriali: presso i locali del Day Hospital o telefonicamente al 055.5662488 Orario 11:00 - 13:00 dal lunedi al venerdi. Via mail: g.indolfi@meyer.it - e.bartolini@meyer.it COME CONTATTARCI Ospedale Pediatrico Meyer Viale Pieraccini 24 50139 Firenze Tel. 055 5662579: martedi pomeriggio e giovedi mattina e-mail: m.resti@meyer.it - g.indolfi@meyer.it - e.bartolini@meyer.it

Malattie e ruoli del presidio nella Rete Toscana Malattie Rare