Registro Toscano Malattie Rare

Tu sei qui: Home >Percorso del paziente > Poland, sindrome di

stampastampa dati statistici

Sezione in fase di aggiornamento per l'adeguamento dei contenuti alla Delibera regionale n.962/2017, Definizione e aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza (DPCM 12.1.2017)

Nome

POLAND, SINDROME DI

Codice esenzione

RN0430

Classe

MALFORMAZIONI CONGENITE, CROMOSOMOPATIE E SINDROMI GENETICHE - MALFORMAZIONI CONGENITE DEGLI ARTI ISOLATE E SINDROMICHE

Definizione

La sindrome di Poland è un difetto malformativo monolaterale, caratterizzato da ipoplasia/agenesia del muscolo grande pettorale (più frequentemente è colpita la porzione sterno-costale), associata a anomalie della mano omolaterali di diversa gravità, compresa la sinbrachidattilia. Inoltre, sono state descritte diverse anomalie del torace e dei capezzoli, con coinvolgimento variabile della mano e dell'avambraccio (alcuni pazienti non presentano anomalie della mano). Un'altra caratteristica frequente è l'agenesia di altri muscoli del cingolo scapolare. La prevalenza alla nascita è di circa 1-3/100.000. I maschi sono più colpiti delle femmine. Di solito è sporadica, anche se sono stati descritti rari casi familiari, compatibili con una trasmissione autosomica dominante. Si pensa che la causa della malattia sia di natura vascolare, ad esempio una interruzione del flusso sanguigno nell'arteria succlavia.

Struttura di coordinamento

AOU MEYER FIRENZE-CENTRO MALATTIE RARE PEDIATRICHE
Sito web: http://www.meyer.it/lay_not.php?IDNotizia=4843&IDCategoria=406
Viale Pieraccini, 24 - 50139 Firenze
Giorni di apertura: AMBULATORIO ONDINE Lunedi e Venerdi ore 11.00 - 13.00 CUP (Centro Unico Prenotazione Meyer) Tel 055-5662900 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.00

Coordinatore

Prof. GIAN PAOLO DONZELLI

Mostra/Nascondi
Percorso del Paziente
La struttura di coordinamento di rete contribuisce ad assicurare la presa in carico del paziente ed il completamento dell'iter diagnostico, terapeutico e di certificazione.
visualizza ente 1
CERTIFICAZIONE PER ESENZIONE
visualizza ente 2
CONTROLLO
visualizza ente 4
DIAGNOSI
visualizza ente 5
ASSISTENZA-CONTROLLO CORRELATO
visualizza ente 6
CERTIFICAZIONE PER ESENZIONE
visualizza ente 7
CONTROLLO
visualizza ente 8
DIAGNOSI
visualizza ente 9
TERAPIA
visualizza ente 10
ASSISTENZA-CONTROLLO CORRELATO
visualizza ente 11
CERTIFICAZIONE PER ESENZIONE
visualizza ente 12
DIAGNOSI GENETICA
visualizza ente 13
CERTIFICAZIONE PER ESENZIONE
visualizza ente 14
CONTROLLO
visualizza ente 15
DIAGNOSI
visualizza ente 16
TERAPIA
visualizza ente 17
CERTIFICAZIONE PER ESENZIONE
visualizza ente 18
DIAGNOSI GENETICA
visualizza ente 19
CERTIFICAZIONE PER ESENZIONE
visualizza ente 20
CONTROLLO
visualizza ente 21
DIAGNOSI
visualizza ente 22
TERAPIA
Mostra/Nascondi
Associazioni Pazienti

www.sindromedipoland.org http://www.regione.toscana.it/-/forum-delle-associazioni-toscane-malattie-rare

Mostra/Nascondi
Ulteriori indicazioni ai Pazienti

Seguire scrupolosamente le indicazioni del Medico curante di concerto con il Centro specialistico di riferimento

Mostra/Nascondi
Link utili
Mostra/Nascondi
Bibliografia

http://www.orpha.net/

Mostra/Nascondi
Ottenere altre informazioni

Per ottenere maggiori informazioni, o per assistenza telefonare al numero verde regionale gratuito 800 880101, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00. Chiuso il sabato e la domenica.

Mostra/Nascondi
Descrizione clinica

Si presenta con una variabile combinazione di: A livello del torace: • Assenza o ipoplasia/aplasia toracica costale del muscolo pettorale maggiore e minore • Assenza dei muscoli serrato anteriore, gran dorsale e deltoide • Mancato sviluppo del capezzolo/mammella • Depressione delle coste: aplasia o malformazione delle cartilagini costali 2a-4a o 3a-5a • Assenza di parti del muscolo serrato o dell'obliquo esterno • Ipoplasia della cute e del grasso sottocutaneo • Scapola alta • Rotazione dello sterno verso il lato coinvolto • Assenza di peli ascellari A livello della mano e del braccio (ectromelia-brachisindattilia): • brevità delle dita, specialmente dell'indice, medio ed anulare, per l'accorciamento o l'assenza della falange intermedia • sindattilia semplice completa delle dita ipoplasiche • ipoplasia della mano e dell'avambraccio Anomalie cardiache, renali e genitali possono essere riscontrate. La diagnosi della Sindrome di Poland è clinica e ad oggi non sono stati ancora individuati fattori genetici causativi o predisponenti. La diagnosi prenatale è possibile ecograficamente solo in presenza di sospetto diagnostico (ad esempio genitore e/o altro figlio affetto) attraverso il possibile riscontro di anomalie agli arti. Senza anomalie degli arti non è possibile oggi alcuna diagnosi prenatale ecografia. Vista l'assenza ad oggi di geni responsabili di Poland e la non di associazione con anomalie cromosomiche note, in gravidanza non vi è alcuna indicazione all'esecuzione di diagnosi prenatale invasiva (amniocentesi e/o villocentesi). Oggi in alcuni casi esiste la possibilità di intervenire chirurgicamente per correggere e nel caso ricostruire le aree malformate.

Autore della scheda

Sara Ciullini Mannurita,Gianpaolo Donzelli

Ultimo aggiornamento scheda

Monday 18 September 2017